Canti Internazionali nel Montiferru

Tipo Evento: 
Ludico educativo
Musicale
Dal: 
13 Dicembre, 2018
Al: 
16 Dicembre, 2018
Località: 
Cuglieri
Santu Lussurgiu
Scano di Montiferro
Sennariolo

CANTI INTERNZIONALI NEL MONTIFERRU I EDIZIONE

13/14/15/16 Dicembre

Scano di Montiferro, Cuglieri, Santu Lussurgiu, Sennariolo

Organizzata dal Comune di Sennariolo, in collaborazione con l’Orchestra da Camera della Sardegna, con il partenariato dei Comuni di Cuglieri, Santu Lussurgiu, Scano di Montiferro, gli Istituti Comprensivi di Bosa e Santu Lussurgiu, la Fondazione Hymnos, la prima edizione di Canti Internazionali nel Montiferru è una quattro giorni che si svolge dal 13 al 16 dicembre 2018 nei Comuni di Scano di Montiferro, Cuglieri, Santu Lussurgiu, Sennariolo ed è dedicata allo studio e al confronto della tradizione del canto liturgico, paraliturgico e profano dei Cori del Montiferru, con la presenza straordinaria del “Tenebrae Choir” di Londra. La direzione artistica è affidata al Maestro Simone Pittau, fondatore e direttore dell’Orchestra da Camera della Sardegna, la quale è stata individuata per sostenere e cofinanziare l’iniziativa grazie alla sua solida storia artistica. Il cartellone degli eventi si attuerà nelle quattro comunità del Montiferru che insieme hanno creato sinergie per promuovere le risorse storico, culturali e artistiche dei loro territori attraverso quest’ambizioso progetto. È stato, infatti, individuato come periodo l'inverno, con l’obiettivo di veicolare le diverse espressioni della cultura materiale ed immateriale e di contribuire a promuovere il territorio come attrattore turistico attraverso la valorizzazione del canto tradizionale. L’obiettivo è, altresì, quello di far conoscere le proprie tradizioni per trasmetterle alle nuove generazioni attraverso il confronto con altre culture, lo scambio di artisti provenienti dai diversi contesti culturali del Montiferru con cori internazionali. Non a caso il progetto, incentrato sulla voce, sulla cultura orale, cantata e parlata, coinvolge direttamente gli istituti del Montiferru attraverso attività didattiche con le scolaresche, seminari e letture.

La manifestazione ha inizio il 13 dicembre a Scano di Montiferro.

La mattina, a partire dalle ore 10.00, sono previste attività didattiche con le scuole da parte dei cori nel teatro “Nonnu Mannu”, seguirà “Dialogo con l’autore – Le pietre di Leari di Antoni Flore Motzo”.

Alle 19.00, nell’Oratorio di San Nicolò, si terrà il primo concerto “A Pes de Sa Rughe” con Su Cuncordu Iscanesu, su Cuncordu Sas Bator Colonnas di Scano di Montiferro, il Coro Nostra Signora e’ Su Rosariu di Sennariolo, Sos Cantores di Cuglieri, su Cuncordu ‘e Santa Rughe di Santu Lussurgiu, nel corso del quale verranno eseguiti i canti della Settimana Santa dei rispettivi paesi.

Nella stessa giornata a Sennariolo nella Chiesa Parrocchiale di Sant’Andrea Apostolo si esibiranno, alle 21.00, insieme all’Orchestra da Camera della Sardegna diretta da Simone Pittau, il Coro Nostra Signora e’ Su Rosariu di Sennariolo, su Cuncordu de Cuglieri, Su Cuncordu Iscanesu di Scano di Montiferro, su Cuncordu ‘e Su Rosariu di Santu Lussurgiu.

Venerdì 14 dicembre sarà protagonista Cuglieri.

Sono previste attività didattiche con le scuole nella mattinata, a partire dalle ore 10.00, cui seguirà alle ore 16.00, presso l’Ex Seminario Regionale, la presentazione del Centro Commerciale Naturale di Cuglieri.

Alle ore 19.00 nella Chiesa del Convento di Cuglieri si eseguiranno i “Cantos de Sa Novena” da parte de Su Concordu de Cuglieri, Sos Cantores di Cuglieri, su Cuncordu Sas Bator Colonnas di Scano di Montiferro, il Coro Nostra Signora ‘Su Rosariu di Sennariolo, Su Cuncordu ‘ Sette Dolores di Santu Lussurgiu.

Nella stessa giornata, a Sennariolo, alle 21.00, nella chiesa di Sant’Andrea Apostolo, si terrà il concerto con l’ensamble vocale londinese Tenebrae Choir.

Sabato 15 dicembre a Santu Lussurgiu, presso la Casa di Donna Caterina, sede della Fondazione Hymnos, a partire dalle ore 10.00, si svolgeranno attività didattiche con le scuole da parte dei cori.

Alle 11.30 si terrà nella stessa sede il Seminario “Devozioni Cantate, fra oralità e scrittura” con il Prof. Ignazio Macchiarella (Etnomusicologo della Università di Cagliari) e Prof. Giampaolo Mele (Storico della Musica della Università di Sassari).

Seguirà alle ore 18.00 l’Incontro con l’autore Giacomo Casti – Presentazione del libro “Sardi, Italiani? Europei / Tredici conversazioni sulla Sardegna e le sue identità”, dialogherà il sociologo Nicolò Migheli.

Alle 20.30 ci si sposterà nella chiesa Santa Maria degli Angeli per il concerto dell’ ensamble vocale londinese Tenebrae Choir.*

Ultimo appuntamento a Sennariolo domenica 16 dicembre, dove alle ore 9.30 presso la sede Hymnos, si svolgerà il seminario “Sennariolo. L’emigrazione in America Latina attraverso le fonti comunali” a cura del Dott. Martino Contu.

Alle ore 11.30 Messa cantata nella chiesa parrocchiale di Sant’Andrea Apostolo.

Si chiude la manifestazione con il concerto, presso la Chiesa Parrocchiale, alle ore 19.00, che vedrà protagonisti il Coro parrocchiale Sant’Andrea Apostolo di Sennariolo, Coro polifonico Arghentes di Scano di Montiferro, Corale Scanese di Scano di Montiferro, Coro Polifonico Sacri Concentus di Cuglieri, Coro Santa Maria della Neve di Cuglieri, Polifonica Lussurgese Claudio Monteverdi di Santu Lussurgiu e l’Orchestra da Camera della Sardegna, diretta da Simone Pittau.

 

*Il Tenebrae Choir è un ensemble vocale di professionisti, con sede a Londra, fondato e diretto dall'ex King's Singer Nigel Short. Il suo repertorio comprende opere dal XVI al XXI secolo. L’obiettivo del gruppo è quello di promuovere le arti e la cultura, offrire ai giovani l’opportunità di cantare, aiutandoli a superare le barriere nella formazione delle loro carriere professionali. Il coro vanta uno straordinario curriculum che ha ricevuto ottime recensioni da giornali come The Times e " Gramophone Magazine. Pluripremiato il Tenebrae Choir , è considerato uno dei gruppi vocali leader a livello mondiale, noto per la sua passione e precisione, per la purezza e accuratezza del tono, per l'intonazione perfetta. La sempre crescente discografia di Corus Tenebrae ha portato a collaborazioni con Signum, Decca Classics, Deutsche Grammophon, EMI Classics, London Symphony Orchestra Live e Warner Classics. Nel 2012 Tenebrae è stato il primo gruppo in assoluto a essere candidato nella stessa categoria per i BBC Music Magazine Awards , ottenendo il riconoscimento di "Best Choral Performance" per la registrazione del coro del Victoria's Requiem Mass, 1605. L'anno seguente, il Requiem Fauré di Tenebrae con la London Symphony Orchestra è stato nominato ai Gramophone Awards, essendo stato definito"il miglior Requiem su disco"(The Times). Nel 2014 la registrazione del coro della musica ortodossa russa, i tesori russi, ha raggiunto la prima posizione nella classifica classica specializzata britannica. Nel 2016 Tenebrae ha ricevuto il suo secondo BBC Music Magazine Award per la registrazione di Brahms e Bruckner Motets. Quest’anno Music of the Spheres, l'album di Corus Tenebrae di canzoni in parte provenienti dalle isole britanniche, ha ricevuto una nomination ai Grammy e il coro presenta una nuova versione per sostenere la musica di Ivor Gurney e i suoi contemporanei con Dame Sarah Connolly, Aurora Orchestra e Simon Callow.

Posizione

GPS: Lat. 0° 0' 0" N - Lon. 0° 0' 0" E