Chiesa parrocchiale del Cristo Redentore

Tipo Punto: 
Chiesa
Località: 
Arborea
 

Inaugurata nel 1927, la Chiesa parrocchiale del Cristo Redentore si affaccia sulla piazza principale Maria Ausiliatrice, di fronte al Municipio. 

In stile Neoromanico, è praticamente unica in Sardegna, per la presenza di diversi elementi dell'architettura padana e delle valli dell'Adige.

Il campanile, originariamente un deposito d'acqua, si può assimilare a un incrocio tra un broletto (la torre civica degli antichi Comuni) ed una torre campanaria vera e propria. 

All'interno, coperta con capriate, si presenta un'ampia aula unica, con archi a tutto sesto e a sesto acuto, decorati con caratteristici motivi in stile modernista con accenni al celtico-medievale.

Il lampadario centrale e i candelabri portalampada in ferro battuto sono stati disegnati, come la chiesa, dall'architetto Bianchi.

La pala d'altare, di grande interesse artistico, è stata dipinta nel 1933 da uno dei più importanti artisti sardi del Novecento, Filippo Figàri, e raffigura l'episodio del miracolo dei pani e dei pesci.

Posizione

GPS: Lat. 0° 0' 0" N - Lon. 0° 0' 0" E