I Riti della Settimana Santa a Cuglieri

Tipo Evento: 
Folcloristico
Religioso
Dal: 
14 Aprile, 2019
Al: 
21 Aprile, 2019
Località: 
Cuglieri

Anche per Cuglieri la Settimana Santa rappresenta uno dei periodi più sentiti della religiosità locale, con gli innumerevoli riti che si sono tramandati e preservati nei secoli e che ancora sono in grado di suscitare grandi emozioni e fascino in tutti coloro che vi assistono. Le cinque confraternite (di Santa Croce, Vergine dell’Addolorata, Vergine del Rosario, Madonna del Carmine, San Giovanni Battista e, in antichità anche la confraternita della Misericordia) ricoprono un ruolo centrale. A turno, a partire dal venerdì immediatamente successivo al Mercoledì delle Ceneri e per tutti i venerdì sino a quello che precede la Domenica delle Palme, accompagnano, seguendo un ordine rigoroso, il sacerdote nella processione de “sas rughes”, la Via Crucis che si tiene per le vie del paese.

 

Si parte dalla basilica e durante il percorso si sosta in diversi crocevia dove, sui muri delle case, sono state murate delle croci sino poi a giungere alla chiesa dei Cappuccini.

La Domenica delle Palme, dopo la benedizione e distribuzione dei rametti benedetti, si tiene la processione, la Santa messa e la lettura del Passio.

I momenti della Settimana Santa più sentiti hanno inizio il mercoledì, quando tutte le Confraternite allestiscono i Sepolcri adornandoli con fronde, fiori e piante di “nennere”.

Il Giovedì in basilica,  alla presenza di tutte le confraternite, viene celebrata la messa “in Coena Domini”, durante la quale si procede al lavaggio dei piedi e alla benedizione dei pani e dei pesci che vengono poi offerti ai confratelli. Inizia subito dopo la processione de “Sas Chilcas”per le vie del paese, per far visita ai sepolcri.

Il Venerdì Santo è molto sentito per la drammaticità con cui vengono vissuti particolarmente i momenti de “S’Incravamentu”, che si tiene la mattina nella chiesa di Convento; la processione del penitente durante la quale un uomo, che durante la sua vita ne abbia fatto voto, trasporta la croce penitenziale. In un secondo momento un’altra processione che parte dalla chiesa di Convento accompagna il Cristo che viene innalzato nella croce nella Basilica di Santa Maria.

La sera, all’imbrunire, il Cristo viene deposto da due confratelli che impersonano Giuseppe d’Arimatea e Nicodemo, seguendo un antico rituale che ancora oggi riesce a commuovere i fedeli.

Il Sabato Santo tutte le confraternite si riuniscono per la Via Crucis e Sas Chilcas.

E la domenica Cuglieri partecipa alla gioia della Resurrezione de Cristo con la processione e l’incontro fra Gesù Risorto e sua Madre.

Posizione

GPS: Lat. 0° 0' 0" N - Lon. 0° 0' 0" E