Idrovora di Sassu

Tipo Punto: 
Monumento
Località: 
Arborea

L’idrovora di Sassu, rilevante esempio di architettura futurista in Sardegna, è una delle opere ingegneristiche caratteristiche della bonifica degli anni ’20, che ha dato origine ad Arborea.

Inaugurata nel 1934, l’idrovora è stata costruita nei pressi dell’omonimo stagno con lo scopo di prosciugarlo, grazie alle potenti macchine ancora conservate al suo interno.

Progettata da Flavio Scanu, secondo un linguaggio razionalista e futurista, segnato dal repertorio iconografico fascista, risulta un’opera di straordinaria forza espressiva, grazie anche all’utilizzo del calcestruzzo: il corpo centrale orizzontale, in cui sono situate le sale macchine, è delimitato da due torri semicilindriche, che gli imprimono un tono monumentale e dinamico.

Posizione

GPS: Lat. 39° 49' 23.8116" N - Lon. 8° 34' 36.75" E