Museo Unico Regionale dell'Arte Tessile Sarda

Tipo Punto: 
Museo
Località: 
Samugheo

Il Museo dell’Arte Tessile Sarda è nato grazie alla volontà di recuperare e conservare la memoria storica tessile della Sardegna, attraverso il reperimento di manufatti per lo più racchiusi nelle cassapanche delle case del paese. 
Il Museo raccoglie un vasto repertorio di manufatti provenienti da diverse parti dell’isola: si tratta di tovagliati, coperte, lenzuola, biancheria per l’infanzia, biancheria per uso quotidiano, bisacce e teli per la campagna, abbigliamento per il pastore e costumi tradizionali per le feste, con ampi spazi dedicati agli splendidi copricassapanca isolani. 
Tra i manufatti di maggiore pregio e assoluta rarità spiccano cinque tapinos ‘e mortu. Si tratta di manufatti che venivano utilizzati per poggiarvi la salma al momento della veglia funebre, caratterizzati da una complessa simbologia di figure zoomorfe e antropomorfe. Tale simbologia è stata riscontrata con identiche caratteristiche in tessuti rinvenuti nelle sepolture dell’Anatolia, del Perù e dell’Egitto cristianizzato.  

Indirizzo: 
Via Bologna snc
Telefono: 
0783 631052

Orario:
10.00-13.00 e 16.00-19.00 (ora solare)
10.00-13.00 e 17.00-20.00 (ora legale) 

tutti i giorni tranne il lunedì e il martedì. Aperto tutto l’anno tranne il giorno di Natale e   il giorno di Capodanno.

Ingresso:
Intero: € 2,50
Ridotto: € 1,00 (per scolaresche e gruppi di almeno 20 persone).

Le visite guidate sono comprese nel prezzo del biglietto.
Servizi aggiuntivi: saletta video, book- shop specializzato, sala convegni con 127 posti a sedere.

DURATA DELLA VISITA AL MUSEO: 40/45 minuti circa.

Posizione

GPS: Lat. 39° 57' 18.3204" N - Lon. 8° 56' 49.9884" E