Museo della Ossidiana

Tipo Punto: 
Museo
Località: 
Pau

Il Monte Arci e, in particolare il territorio del comune di Pau, conservano cospicui affioramenti di ossidiana e le più grandi officine preistoriche documentate nel Mediterraneo per la lavorazione di questo vetro vulcanico.
Nel Museo dell'ossidiana a Pau sono illustrate le caratteristiche naturali e le prerogative della roccia, ma anche le modalità e le tecniche di trasformazione poste in atto su di essa oltre 6000 anni fa per la produzione di diversi tipi di strumenti. 
Attraverso l'immersione multisensoriale nella materia prima, il visitatore può seguire la complessa sequenza di gesti e riflessioni che conduce alla nascita di un manufatto, attività nella quale la grande perizia della mano trasferisce in un continuo processo adattativo lo schema progettuale dell'artigiano preistorico.
L'allestimento museale ripercorre tale percorso in un rinnovato apparato espositivo che, col ricorso a diverse tecniche e grazie alla disponibilità dei reperti provenienti dalle indagini archeologiche in corso nel territorio, ricostruisce lo sfondo sociale e culturale di una delle prime forme di produzione di massa specializzate della Sardegna preistorica. 
La visita all'esposizione è integrata con quella del museo all'aperto del Parco dell'ossidiana, viaggio nel cuore del Monte Arci, lungo sentieri di grande suggestione naturalistica. 

Indirizzo: 
Via S.Giorgio, 8
Telefono: 
0783 934011

Orari: 
invernale: dal mercoledì alla domenica: 10,00 – 12,00 / 15,00 – 18,00
estivo: dal mercoledì alla domenica: 10.00 - 12.00 / 16.00 - 19.00
chiusura settimanale e periodica: lunedì e martedì - 1 gennaio e domenica di Pasqua - 25 e 26 dicembre
per comitive di almeno 20 persone è possibile visitare il Museo anche di lunedì e martedì previa prenotazione

Ingresso: 
€ 4,00 intero € 3,00 ridotto per ogni 10 ingressi è prevista una gratuità 
€ 6,00 ingresso + guida (intero); € ingresso + guida (ridotto)

Posizione

GPS: Lat. 39° 47' 33.792" N - Lon. 8° 48' 11.2536" E