Presentazione del libro "Bakunin contro Marx - Marx contro Bakunin"

Tipo Evento: 
Culturale
Dal: 
14 Settembre, 2018
Al: 
14 Settembre, 2018
Località: 
Oristano

Venerdì 14 settembre 2018 ore 18.00 ad  Oristano presso la il Centro Servizi Culturali UNLA, si terrà la presentazione del libro: "Bakunin contro Marx. Marx contro Bakunin - Alle origini del frazionismo delle sinistre", a cura di Antonio Moscato (goWare).

Dialogano insieme all'autore: Giuseppe Manias e Paolo Casciola.

Il libro - A esclusione di Carlo Cafiero, del quale riconobbe il valore, Marx fu crudele con gli anarchici, una componente significativa del movimento operaio portatrice di istanze importanti per lo sviluppo del movimento. Gli anarchici lo ripagarono con la stessa moneta. Si inaugurò così un modello di lotta politica che fu funestamente replicato dai partiti comunisti e dalle sinistre del xx secolo. Eppure c’erano molte convergenze tra gli anarchici e la dottrina di Marx; infatti gli anarchici la completavano con aspetti che si sarebbero rivelati di un’attualità sconcertante rispetto alle esperienze derivate dal marxismo dottrinario. Invece prevalse il frazionismo. In questa antologia, introdotta e curata da Antonio Moscato, sono raccolti i principali scritti che caratterizzarono questa diatriba. Con l’occasione sono proposte anche le riflessioni di Gramsci sull’anarchia, commentate da Giuseppe Manias, e recuperato un saggio importante di Gian Mario Bravo, scritto nella temperie post ’68. Lo scritto dello storico torinese aggancia il dibattito tra marxisti e anarchici a quello avvenuto tra i leader dell’“utopia libertaria” del ’68, come Marcuse e Cohn-Bendit e i partiti della sinistra storica.

Paolo Casciola Nato a Foligno (Perugia) nel 1959, Paolo Casciola si occupa da molti anni di storia del movimento operaio italiano e internazionale, con particolare riferimento alla corrente trotskista. Autore, curatore e/o traduttore di numerosi lavori pubblicati in Italia e all'estero, si è recentemente trasferito in Sadegna ed  è attualmente responsabile dell'Associazione Pietro Tresso (www.aptresso.org).

Giuseppe Manias (Oristano, 1969). Ha fondato, ad Ales, la Biblioteca Gramsciana di cui è direttore. Studioso di Gramsci, ha collaborato con numerose riviste e svolge in Italia e all’estero un’intensa attività divulgativa sul pensatore alerese. Fra le sue pubblicazioni: Antonio Gramsci e il movimento anarchico nel periodo dell’Ordine Nuovo (Quaderni Tresso, 2007) oltre al saggio sui Martiri di Sutri in Sardegna e la guerra di Liberazione (FrancoAngeli,2018).

Posizione

GPS: Lat. 0° 0' 0" N - Lon. 0° 0' 0" E