Identità e Tradizioni

VISUALIZZA MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Sorgenti e Fontane

Oristano

l Tirso, il fiume più importante della Sardegna per lunghezza e ampiezza di bacino, nasce sull'altopiano di Buddusò, alle pendici della Punta Pianedda (985 m). Tuttavia non è chiaro se le sorgenti del Tirso (a Punta Pianedda), che sono al confine tra la provincia di Sassari e quella di Nuoro, rientrano davvero nel territorio di Buddusò (provincia di Olbia-Tempio) o nel territorio di Bitti (provincia di Nuoro). Il Tirso attraversa l'isola da Est verso Ovest e dopo 152 km sfocia nel Golfo di Oristano.


Museo

Genoni

Il Geopaleosito di Genoni rappresenta una realtà unica in Sardegna. Un bene geo – paleontologico imperdibile per gli amanti del turismo culturale e per gli istituti scolastici.
Il sito, ubicato in località Duidduru, alle porte di Genoni, è un vero e proprio museo a cielo aperto: un odierno scenario tropicale può aiutarci ad immaginare come poteva essere questo luogo milioni di anni fa, quando il mare attraversava la Sardegna. Una moltitudine di esseri viventi abitava questa costa e il caso ha voluto che si preservassero sino ad oggi. 


Museo

Masullas

Il GeoMuseo MonteArci inaugurato il 6 marzo del 2010, è dedicato ai minerali, rocce e fossili del Monte Arci e viene raccontata, per la prima volta in Sardegna, la storia più antica della nostra isola, quella geologica. 
E’ nato così un percorso museale dove vengono raccontate le tappe dell’evoluzione del Monte Arci, attraverso ricostruzioni paleo ambientali e numerosi reperti, alcuni unici nel loro genere come minerali, diaspri variopinti e lastre con pesci fossili.


Regione Storica

Abbasanta, Aidomaggiore, Boroneddu, Ghilarza, Norbello, Paulilatino, Sedilo, Soddì, Tadasuni
Il Guilcer è una subregione storica e geografica della Sardegna: il nome è un acronimo derivato dall’antico dipartimento post-giudicale denominato Parte Cier Real con il suo capoluogo Guilarze (oggi Ghilarza).
Il Guilcer è  situato in una posizione centrale dell'isola e, da secoli, è crocevia di attività e commerci.

Monumento

Arborea

L’idrovora di Sassu, rilevante esempio di architettura futurista in Sardegna, è una delle opere ingegneristiche caratteristiche della bonifica degli anni ’20, che ha dato origine ad Arborea.

Inaugurata nel 1934, l’idrovora è stata costruita nei pressi dell’omonimo stagno con lo scopo di prosciugarlo, grazie alle potenti macchine ancora conservate al suo interno.


Peschiera

Cabras

La peschiera di Mar’e Pontis, insieme alle altre dello stagno di Cabras, continua ad essere, come nel passato, una risorsa produttiva fondamentale per l’economia del paese. Essa è compresa all’interno di una fitta rete di canali che collegano lo stagno al mare.


Monumento

Bosa

Giungendo in città, a sinistra del ponte a tre arcate in trachite rossa, colpisce una lunga fila di strutture modulari che si specchia nelle acque del fiume Temo.
Sono le antiche, una serie di edifici a fronte continuo che risalgono alla prima metà dell’Ottocento.
Presentano tetto a doppio spiovente e grandi finestre.


Regione Storica

Albagiara, Ales, Assolo, Asuni, Baradili, Baressa, Curcuris, Gonnoscodina, Gonnosnò, Gonnostramatza, Masullas, Mogorella, Mogoro, Morgongiori, Nureci, Pau, Pompu, Ruinas, Senis, Simala, Sini, Siris, Usellus, Villa Sant'Antonio, Villaverde

la Marmilla è una regione storica della Sardegna caratterizzata da morbide colline adagiate dolcemente tra piccole valli verdi e gialle e aspri  altopiani di basalto, è posta nella parte centro-meridionale dell’isola fra il Campidano e i monti aspri della Barbagia.

Il nome Marmilla proviene dalle vaste colline tondeggianti assomiglianti  a mammelle. Altra ipotesi è quella secondo la quale, vista la presenza di molte paludi nella zona, il paesaggio poteva apparire punteggiato da "mille mari".


Monumento

Masullas

Il “Mega pillow” di Su Carongiu de Fanari, localizzato in agro del comune di Masullas, deve questo nome particolare alle sue origini geologiche.

La “Lava a pillow” (pillow=cuscino) si forma da eruzioni sottomarine, producendo colate di lava composte da blocchi che ricordano dei cuscini.

L’eruzione sottomarina che ha portato alla formazione di questo “Mega pillow” è avvenuta circa 20 milioni di anni fa.


Museo

Laconi

Unico Museo di Arte prenuragica in Sardegna, è ospitato negli spazi di Palazzo Aymerich, ultima dimora dei marchesi di Laconi progettata in stile neoclassico dall'architetto G. Cima.