AGENZIE DI VIAGGIO

L.R. 16 del 28 luglio 2017 

In vigore, ma in attesa dell'emanazione delle Direttive di Attuazione

Art. da 41 a 46

Agenzie di Viaggio

Sono Agenzie di viaggio e turismo le imprese che esercitano, anche esclusivamente on line e senza l'utilizzo di locali aperti al pubblico, attività di produzione, organizzazione di viaggi, soggiorni o crociere, per persone singole o per gruppi, di intermediazione nei predetti servizi o entrambe le attività o altri servizi turistici, ivi compresi i compiti di assistenza e accoglienza ai turisti.

Le agenzie di viaggio possono svolgere, inoltre, le seguenti attività:
a) organizzazione di escursioni individuali o collettive e giri di città con ogni mezzo di trasporto;
b) prenotazione di servizi di soggiorno o di ristorazione, vendita di buoni di credito per tali servizi, emessi anche da altri operatori, noleggio di autovetture o di altri mezzi di trasporto, prenotazione e vendita di biglietti per spettacoli, fiere e manifestazioni;
c) inoltro, ritiro e deposito di bagagli per conto e nell'interesse dei propri clienti, assistenza per il rilascio dei passaporti e dei visti;
d) informazione e promozione di iniziative turistiche, attività di informazione e propaganda di iniziative turistiche, ivi compresa la raccolta di adesioni a crociere e viaggi per l'interno e per l'estero e la distribuzione e la vendita di pubblicazioni utili al turismo;
e) emissione, in nome e per conto di imprese di assicurazioni, di polizze a copertura dei rischi dei viaggiatori, organizzazione di servizi relativi alle attività congressuali e alle attività svolte in occasione di manifestazioni fieristiche;
f) ogni altra attività concernente la prestazione di servizi turistici.
 

Apertura

Le agenzie di viaggio interessate all’apertura e all’esercizio devono rivolgersi al Suape (Sportello Unico Attività Produttive ed Edilizia) del Comune competente per territorio per comunicare l’inizio di attività, attraverso la presentazione di una “dichiarazione autocertificativa” secondo le norme stabilite dalla L.R.24/2016 e dalla Deliberazione della Giunta Regionale n.10/13 del 27.02.018.

Il Suape trasmette la “dichiarazione autocertificativa” di inizio attività all’Assessorato regionale del Turismo, Artigianato e Commercio al fine dei controlli previsti dalla Legge e dell’iscrizione dell’Agenzia nell’apposito registro regionale.

Il Suape, all’atto della presentazione della pratica rilascia una ricevuta automatica che ne attesta la presentazione e la presa in carico da parte del sistema. La ricevuta automatica, unitamente alla dichiarazione autocertificativa ed ai suoi allegati costituisce, a decorrere dalla data di presentazione (ossia a “zero giorni”), il titolo abilitativo per potere esercitare l’attività.

Gli Uffici Territoriali dell'Assessorato al Turismo (competenti per territorio) verificheranno la documentazione presentata.

Con Determinazione del Direttore del Servizio, l’Assessorato regionale del Turismo, Artigianato e Commercio provvederà ad iscrivere l’Agenzia nel Registro regionale delle agenzie di viaggio e turismo. L’iscrizione al Registro ha solo una funzione informativa e conoscitiva.

Cerca l'Ufficio Territoriale Competente per territorio

Documentazione necessaria

1) Modulistica SUAPE:

  • DUA
  • C1
  • B22 - Agenzie di viaggi e turismo
  • D8
  • D3
  • D4 - Requisiti per l’esercizio delle attività disciplinate dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza

2) Locali commerciali (a parte le agenzie on line)
3) Direttore tecnico iscritto al Registro regionale (Mod. D8)
4) Polizza assicurativa
5) Polizza assicurativa fondo garanzia

VAI ALLA SCHEDA S.U.S. (Sportello Unico Servizi)